Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale

Sezione Ingegneria Idraulica


Le attività di ricerca contribuiscono alle aree di ricerca del Dipartimento “Sistemi naturali, ambiente e pianificazione del territorio”, “Strutture e infrastrutture” e “Materiali e meccanica dei materiali”. Tutte coerenti con il Piano Strategico Integrato del Politecnico di Milano (Polimi) e mirate ad accrescere l’impatto attraverso un’alta qualità della formazione e della ricerca (nazionale e internazionale), con particolare attenzione al trasferimento tecnologico e alla responsabilità sociale.
Il gruppo è composto da un mix equilibrato di giovani ricercatori esperti e giovani ricercatori attivi nei settori dell’Oleodinamica, dell’Ambiente e della Meccanica dei fluidi industriali. I principali temi di ricerca dell’Ingegneria Idraulica possono essere collocati in due grandi temi di ricerca che, tuttavia, sono in continua evoluzione e si intersecano tra loro. Entrambe le aree integrano approcci sperimentali, teorici e numerici in attività fondamentali e orientate all’applicazione.

Uno degli argomenti principali riguarda principalmente il movimento dell’acqua e di altri fluidi sulla superficie e sul sottosuolo della terra, con collegamenti con i rischi geofisici. Ciò include le applicazioni ingegneristiche tradizionali come i flussi a canale aperto e i più recenti progressi nella modellazione dei flussi di particelle-fluidi nell’acqua e nell’aria. La valutazione e la mitigazione del rischio associato alle inondazioni, al cedimento dei ponti fluviali e alla dispersione di inquinanti nelle falde acquifere sono fonte di grande preoccupazione.
Un secondo tema importante è in prima linea nelle pratiche di sviluppo sostenibile. Le ricerche ruotano intorno a nuovi sistemi, tecnologie e soluzioni per la progettazione e la gestione ottimizzata dei processi che coinvolgono i flussi di fluidi, con particolare attenzione alla raccolta di energia, alla conservazione delle risorse e alle condizioni di lavoro critiche. L’attenzione principale è rivolta ai flussi di tubazioni e al trasporto sottosuolo nei serbatoi di petrolio e acqua, coprendo una vasta gamma di applicazioni industriali, con collegamenti all’ingegneria meccanica e chimica.
Il Gruppo è coinvolto in attività sinergiche con altri gruppi all’interno del Dipartimento e con altri Dipartimenti di Polimi. Fa leva su un ampio e consolidato network nazionale e internazionale, che ha portato a importanti finanziamenti nell’ambito di programmi competitivi. L’impatto sulla società si misura attraverso la varietà e l’alta qualità delle attività di consulenza e ricerca sviluppate dal gruppo con partner leader del settore industriale e pubblico.

Ricercatori

FWCI (2014-2018)

Pubblicazioni per area (2014-2018)

Galleria della Sezione