Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale

Sezione Infrastrutture di Trasporto e Geoscienze

Le attività di ricerca contribuiscono alle aree di ricerca del Dipartimento “Sistemi naturali, ambiente e pianificazione del territorio”, “Strutture e infrastrutture” e “Materiali e meccanica dei materiali”. Tutte coerenti con il Piano Strategico Integrato del Politecnico di Milano (Polimi) e mirate ad accrescere l’impatto attraverso un’alta qualità della formazione e della ricerca (nazionale e internazionale), con particolare attenzione al trasferimento tecnologico e alla responsabilità sociale.
La ricerca comprende: progettazione, valutazione economica, costruzione, gestione e manutenzione di infrastrutture di trasporto; sviluppo e implementazione di tecniche e materiali innovativi per le pavimentazioni (elevati standard di performance, durabilità e sostenibilità ambientale); geoscienze e geologia applicata (valutazione, monitoraggio e protezione delle risorse naturali; gestione del rischio idrogeologico legato alla dinamica dei versanti e alle interazioni con le attività antropiche); feedback con la geomatica e le scienze umane.
Nel campo delle geoscienze applicate, la ricerca si sviluppa a partire dalla ricostruzione del modello concettuale geologico e idrogeologico e dalla sua resa attraverso un modello numerico. La gestione delle risorse naturali è orientata a: gestione sostenibile delle risorse idriche sotterranee in mezzi porosi e fratturati/karst, compresi gli aspetti qualitativi e quantitativi; caratterizzazione dei siti contaminati, compresa l’applicazione di tecniche di fingerprinting compositivo e isotopico; valutazione dell’impatto ambientale di sistemi geotermici a bassa entalpia. In materia di rischio geologico e idrogeologico, il gruppo sviluppa metodi e modelli per la previsione, la prevenzione e la gestione dei rischi associati a) alle frane e alla loro interazione con le acque superficiali e sotterranee, compreso lo sviluppo di tecniche di monitoraggio innovative e a basso costo e la gestione delle emergenze, nonché b) ai rischi geologici legati alle strutture e alle infrastrutture, con riferimento fondamentale alla quantificazione dei processi di drenaggio nelle opere sotterranee.

Il gruppo di ricerca è attivamente impegnato nello sviluppo di modelli, metodi e tecnologie innovative finalizzate alla valutazione economica e alla realizzazione di infrastrutture di trasporto (principalmente strade e aeroporti), caratterizzate da elevati livelli di compatibilità ambientale e sostenibilità. Le attività partono dalla valutazione economica dei progetti, considerando le varie fasi del processo di costruzione (studio di fattibilità, fase di progettazione preliminare, fase di progettazione definitiva), e dalla definizione di indicatori e indici di qualità urbana. Il gruppo è inoltre focalizzato sull’Analisi del Ciclo di Vita per il controllo degli effetti delle infrastrutture sulla pianificazione territoriale e sull’ambiente. Per le fasi di valutazione e progettazione, vengono ingegnerizzati metodi, modelli e tecnologie per ottimizzare il feedback tra le esigenze di mobilità e tutti i vincoli ambientali, concentrandosi su: mitigazione dell’impatto (tra cui, ad esempio, visivo, acustico, inquinamento); pavimentazioni sostenibili dal punto di vista ambientale (asfalto a caldo e a freddo, cemento fibrorinforzato, pavimentazioni colorate e in pietra naturale); pavimentazioni polivalenti (pavimentazioni fotocatalitiche, antirumore, antivibranti, piezoelettriche, ad accumulo di calore); pavimentazioni in asfalto riciclato con materiali riciclati, rifiuti di processi industriali e rifiuti in genere.
Le attività di ricerca incorporano elementi di Geomatica per l’acquisizione, il filtraggio, il rendering, l’analisi e la gestione dei dati, così come la valutazione dei feedback con le Scienze Umane.
Il Gruppo è coinvolto in attività sinergiche con altri gruppi all’interno del Dipartimento e con altri Dipartimenti di Polimi. Fa leva su un ampio e consolidato network nazionale e internazionale, che ha portato a importanti finanziamenti nell’ambito di programmi competitivi. L’impatto sulla società si misura attraverso la varietà e l’alta qualità delle attività di consulenza e ricerca sviluppate dal gruppo con partner leader del settore industriale e pubblico

Ricercatori

FWCI (2014-2018)

Galleria della Sezione