Sicurezza idrica e alimentare.

Studia il problema della generazione, disponibilità e la fruibilità della risorsa idrica alle diverse scale spaziali e temporali e la connessione di esso alla produzione di beni alimentari. Esempi: 

  • Impronta idrica dei beni di consumo. La valutazione di tale indicatore consente di determinare l’entità del fabbisogno idrico nel ciclo produttivo del bene di consumo.
  • Analisi dei flussi idrici virtuali. Studia lo scambio idrico connesso allo scambio di beni. 
  • Effetto degli investimenti agricoli di grande scala sulla risorsa idrica e sulla sicurezza alimentare. Analizza la quantità di risorsa idrica associata alla produzione agricola e le implicazioni sulla sicurezza alimentare sia dei paesi investitori che dei paesi che subiscono tali investimenti